L’agente monomandatario

Negli anni ’60 si è affermata la figura dell’agente monomandatario, ossia, quella persona che si impegna esclusivamente con una sola azienda e che, quindi, non opera per altre proponenti, pure se non sono in concorrenza.

Ai fini dell’ENASARCO, l’agente monomandatario ha massimali diversi rispetto ad un agente plurimandatario, scaglioni FIRR e termini di preavviso diversi.

Generalmente, l’agente che si ritrova ad operare per una sola azienda ha delle garanzie o, comunque, gli spetta un minimo garantito o rimborso spese, così da muoversi più comodamente nella sua area operativa.

Diventa un incaricato alle vendite

Sei un agente o un rappresentante? Hai esperienza di vendita?
Stiamo selezionando max 3 incaricati alle vendite entro Dicembre.
Esclusivamente per venditori fortemente motivati!