Diventa un procacciatore d’affari, ti paghiamo il 35% di provvigioni

La nostra società "Carlo Barisoni sas" cerca procacciatori d'affari per metterci in contatto con potenziali clienti, interessati ai servizi che offriamo e che sono:

  • Realizzazione siti web aziendali o istituzionali ultra veloci a partire da Euro 2.000 iva esclusa
    Vedi tutte le caratteristiche

  • Realizzazione siti web di ecommerce ultra veloci a partire da Euro 3.400 iva esclusa
    Vedi tutte le caratteristiche

  • Campagne di web marketing su Google con Google Ads

  • Gestione pagine aziendali Google My Business

  • Gestione pagina business su Instagram

  • Gestione pagina business su Linkedin

  • Campagne di web marketing su Google con Facebook Ads

Invia la tua candidatura

Maggior età

Carichi penali pendenti

Esperienze e competenze personali

Informativa Privacy


Domande e risposte

Quanto riceverò di provvigioni?

Ti paghiamo, con bonifico bancario, il 35% di provvigioni, su ogni affare da te segnalato ed andato a buon fine.
Senza limiti di importo, ad esempio sia che tu ci procuri un contratto da 200 Euro o da 5.000 Euro, riceverai sempre il 35% di provvigioni.

Quando mi verranno pagate le provvigioni?

Ti paghiamo le tue provvigioni il giorno stesso in cui riceviamo il pagamento, per i servizi svolti, dal cliente che ci hai segnalato.

Devo avere la Partita Iva per iniziare?

Nò, basta il semplice codoce fiscale, purchè l'attività sia svolta in modo occasionale, ovvero fino a 5.000 Euro di provvigioni nette percepite nell'anno solare, oltre tale cifra l'attività si considera continuativa e sarà necessario aprire una Partita Iva.

Se sono un dipendente pubblico, o un pensionato?

Se sei un dipendente pubblico o un pensionato prima di tutto consultati con i tuoi datori di lavoro o presso un CAF e chiedi loro se puoi svolgere l'attività di procacciatore d'affari.

Se sono già dipendente di un'azienda privata?

Se l'azienda per la quale lavori produce o commercializza beni o servizi assimilabili a quelli della nostra società sarebbe eticamente scorretto fare il procacciatore per noi, e potresti incorrere in problemi contrattuali o addirittura penali nei confronti della società per la quale stai lavorando.
Se invece l'azienda per la quale lavori produce e  vende beni o servizi totalmente differenti da quelli della nostra società allora non dovrebbero esserci problemi, in ogni caso puoi chiedere ai tuoi superiori o al tuo commercialista.